Tutti vogliono una hit recensione del libro

Non c’era dove immagini in movimento usate per continuare a correre nelle sale cinematografiche di capacità imballato preso la celebrazioni del Giubileo d’oro o Giubileo d’argento. In ogni caso, in età di oggi dei social media dove la capacità di attenzione è meno uno difficilmente ottiene l’opportunità di ascoltare delle immagini in movimento in esecuzione per molto tempo ha preso di qualsiasi celebrazione. In questo modo, “C’è una formula di mistero per un successo di Bollywood?” o è solo una miscela e corrispondenza uno fa che le attività di questi attori in una luce che attrae le masse.

Tutti vogliono una hit recensione del libro

Nel libro intitolato, “Tutti vogliono A Hit” distribuito da Jaico libri l’autore che Derek Bose condivide con i lettori 10 Mantras di successo nel Cinema di Bollywood. I dieci Mantra corteggiato in questo libro indirizzo tutti gli aspetti compresa, “Scritta sostanza la qualità è il fattore decisivo finale”, “Affidabilità è la miglior politica”, “Che cosa è un nome” e molto di più.

Autore, Derek Bose è che un senior capito autore e giornalista specializzato in diversi aspetti dell’industria cinematografica dell’India e Bollywood. Un ex allievo della St Columba, New Delhi, ha ricoperto posizioni senior editoriale con le organizzazioni di notizie testa dell’India, Press Trust of India e la Indian Express.

In un capitolo intitolato “Che cosa è in un nome?” le azioni di autore sua osservazione facendo riferimento agli esempi che fare nomi rende una misura notevole di distinzione nel tempo grande indipendentemente dal fatto quello Shakespeare aveva da dire sulle rose. Campioni conosciuti con i loro nomi meglio incorporano Sulochana (Ruby Mayers), Meena Kumari (Lia Begum), Rekha (Bhanurekha Ganesan), per citarne un paio. Osservazione dell’autore propone inoltre che l’utilizzo della lettera “K” dovrebbe essere “spiritualmente più potente” mentre “V” incantesimi non per trionfo ma piuttosto fate a meno che non vibra bene. Nonostante, ci sono state persone come V. Shantaram, Vinod Khanna, Vivek Oberoi e Vyjanthimala Bali tra il caso speciale. Un nome significa una tonnellata nel Cinema Hindi. Quello che sembra essere un’allusione casuale potrebbe effettivamente servire ad essere il personaggio di un attore o avrebbe segnato per essere il nuovo inizio per l’esecutivo.

Per quanto riguarda il capitolo “Genuinità è la miglior politica” l’autore ha dato l’esempio di Amitabh Bachchan. Infatti, anche dopo che è stato votato come la stella del millennio e aveva un’immagine di cera a suo nome al Madame Tussauds di Londra ha mantenuto essendo suo sé inferiore, mai esaminato il giudizio dei suoi capi. Qualunque sia la parte ha giocato Bachchan ha fatto con convinzione preminente di certezza e finitura.

I lettori ottenere avvantaggiati con esempi pertinenti che l’autore ha integrato nei confronti di ciascuno dei 10 Mantra avvolta nel suo libro. Per rendere di uno viaggio a Bollywood una conoscenza gratificante l’autore dice che la realizzazione in Bollywood non è una questione di casualità o Fortune ma piuttosto include approccio metodico combinato con ragionamento analitico. La possibilità che uno aderisce a questo viaggio per essere sicuri che dimostrerebbe a benchmark di realizzazione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *