Libro La vita sommersa di Gould di Richard Flanagan

Libro La vita sommersa di Gould di Richard Flanagan – Questo non è un libro facile da capire o da indagare. Non si inserisce in alcun tipo noto, non esiste un mistero nel senso ordinario; mentre ci sono degli omicidi, sappiamo chi li ha conferiti. È una storia romantica? Non in nessun modo, ma lo spot pubblicitario del libro pensa così. È un romanzo storico, ancor più una storia surreale di un insediamento correttivo, sovrapposto a stupidità e incongruenza.

Libro La vita sommersa di Gould di Richard Flanagan

La storia viene raccontata da un criminale, Billy Gould che si ritrae semplicemente come un bugiardo, ma si rivela nelle sue parole particolari per essere insegnato e morale. Sulla sconvolgente occasione che hai fondato l’Ulysses di James Joyce, a quel punto puoi avere qualcosa per contrastare questo romanzo e, tuttavia, pochi individui hanno veramente considerato Ulysses (a parte l’ultima sezione), quindi c’è molto poco aiuto. In ogni caso, nel caso in cui tu abbia, a quel punto esistono delle similitudini distinte nel gioco delle parole, le metafore, le allusioni, l’incongruenza.

Libro La vita sommersa di Gould – dovresti leggerlo – sarà probabilmente il libro più insolito che leggerai nei prossimi 10 anni. È vantaggioso chiedere. Sì, è giustificato indipendentemente dall’esercizio, perché è un romanzo interessante, insolito, bello, misterioso, divertente, inaspettato e luminoso.

È situato a Tasmania, in Australia, intorno all’anno 1820 in poi. Ancora più precisamente, è fissata principalmente per l’insediamento corretto di Sarah Island. Un luogo dove ho visitato, nonostante il minimo prezioso rimane sull’isola, alcuni mattoni che erano un pezzo della stufa, un edificio distrutto, ma quasi nessuna conferma. Potresti camminare dappertutto in tutta l’isola e trovare quasi nulla di interesse storico. Se vuoi leggere il libro Le otto montagne di Paolo Cognetti e godervi

Sia come può, come indicato da Billy Gould, un contraffattore, un pittore di pesci, un uomo associato al comandante, c’era un piano per fabbricare l’isola remota e modesta in una città cosmopolita a Londra, finire con un Ferrovia; nessuno dei quali si è verificato nel romanzo – o vera vita.

I personaggi sono totalmente ineguali, devianti, degenerati, spietati, lunatici. Al centro delle righe della storia troviamo riferimenti storici a fatti sul trattamento dei prigionieri inviati dall’Inghilterra e al massacro degli aborigeni, degli abitanti indigeni.

La base della storia è che Billy Gould, un criminale, un omicidio, contraffattore, è stato inviato dall’Inghilterra come punizione per i suoi crimini. Imprigionato, fuggito, ritrovato, imprigionato e dopo quello scelto – poiché aveva qualche coinvolgimento con la fabbricazione – dipingere le riproduzioni del notevole numero di specie di pesci in Tasmania. Ciò aumenterebbe lo stato del Chirurgo, quando presentò le pitture al gruppo scientifico inglese, facendogli partecipare alla punta di punta di Londra.

Billy Gould si mette al suo compito con paura, finché il punto in cui diventa un po ‘diventa un’ossessione. Apprezza la stima del compito in quanto lo solleva sopra il rango dei prigionieri convenzionali, consentendogli la fusione con i supervisori, e tanto più lo lascia fuori dalle bande di legame che tagliano alberi e tirando i tronchi. Infatti, anche il cibo era migliore.

Tra il suo tempo di pittura di pesce, Billy Gould si mescola con diversi funzionari, così ci viene data una visione in questo mondo surreale e assurdo, dello stato di correzione.

Questo non è il tuo romanzo normale, ma piuttosto un espansore della psiche. Qualcosa per allargare la tua prospettiva di scrittura, vita, ingiustizia. Inoltre, sì, più interessante e più facile da analizzare di Ulisse di James Joyce.

“A quel punto, forse conquistato con nostalgia per tempi più gioiosi, mi ha dato un calcio decente. Poi l’ho assicurato di avere tutti gli attributi necessari per una vocazione artistica di successo, ma tragicamente la mia bocca era eccessivamente gonfia, rendendola impossibile per elencarli per il vantaggio di Pobjoy: la qualità media, un limite vizioso con i potenziali rivali, il desiderio di riuscire e di vedere i tuoi artisti affini, la insincerità lorda e un limite rispetto al doppio attraversamento.La fortuna favorisce l’abitudine, Ho cercato di dire, ma solo riuscito a versare qualche sangue e denti “.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *